lunedì, aprile 28, 2008

Knowledge Monday – Panchina vibrante

Dopo più di un mese torna a grande richiesta la rubrica del lunedì. Sfortunatamente i temi legati alle tattiche di gioco della briscola scarseggiano, o meglio latitano del tutto, per questo motivo il sottoscritto ha deciso (su pressante suggerimento dei colleghi briscolari) di attingere a fonti legate indirettamente alla Briscola dei Campioni, al tavolo del Giovedì o più genericamente al Boccale.
Panchina vibrante
Primo esemplare al mondo di panchina in legno massaggiante. Il motore unico che alimenta il movimento sussultorio del banco è il gas naturale espulso da uno (o più) dei giocatori seduti al tavolo.
La panchina vibrante è una nobile alternativa al normale peto che tutti noi conosciamo, ed è appannaggio di pochi eletti, capaci di dare tridimensionalità alle proprie flatulenze: consistenze sonora, olfattiva e tattile.

Etimologia del termine:
Più che un'etimologia del termine nell'odierno KM è da cercarsi una genesi dell'azione. Mi sento relativamente sicuro nel dare la paternità della panchina vibrante al Duca, con Nick suo degno discepolo. 

Curiosità:
Gli esperti, impegnandosi, riescono ad accedere alla quarta dimensione (consistenza visiva) nel momento in cui griffano la mutanda con un peto.

2 commenti:

Riccio ha detto...

Non parliamo di griffare la mutanda che dopo i momenti difficili di giovedì ho rischiato davvero...

Il Duca ha detto...

Bentornato KM... ho riso per 10 minuti dopo aver letto questo post...