mercoledì, ottobre 15, 2008

Pagelle Calcetto

Visto che Alan si è incartato col pc (che novità) ecco che mi sacrifico come scriba delle pagelle.

Voto 10: Alla condizione fisica generale delle squadre. Il massimo è stato profuso dopo l'accomodarsi al tavolo della pizzeria con rapidissimo ingurgitamento del mitico cerchio di pasta e velocità della luce raggiunta nel tragitto piatto-intestino tenue del nutrimento. Ah già, ma si giocava a calcetto.

Voto 9: Al guardalinee Alan detto anche Gambadilegno. Stoicamente con i legamenti del ginocchio frullati si è issato dal parcheggio al campo per redarre le pagelle della partita. Peccato pensi ancora che per avviare il computer bisogna pigiare il tasto "Reset".

Voto 8: All'intuito di Lohe che dopo la bestemmia in stereofonia di Nick, dopo un goal già fatto mandato sul palo, ha chiesto al giornalista se il suo ruolo nel quotidiano prealpino fosse quello di vaticanista.

Voto 7: Al Duca e a Vampiro che coi loro tocchi e gesti bianchi hanno illuminato la pochezza tecnica della sfida.

Voto 6: Ai portieri Lohe e Michel che pur con tecniche artigianali hanno impressionato per la capacità di parare il parabile e anche qualcosa di più.

Voto 5: Ai "magri" della squadra perdente (Comunista, Hidaiufuka, Stefano, Jucas, Riccio) che pur avendo una prestanza fisica nettamente superiore ai panzoni avversari non sono riusciti a mettere la partita sul piano atletico.

Voto 4: Stavolta fra i cattivi va anche il Lohe che pur di vedersi assegnato una parata su tiro stampato all'incrocio dal Ricco, regala un calcio d'angolo agli avversari. In realtà hanno visto tutti che la palla manco l'ha vista e le mani le ha alzate solo per raccogliere gli occhiali volati a HydaYufuka.

Voto 3: Alla piaga da decubito sul tallone di Stefano che ha limitato la gazzella de Roma. Sempre inchiodato sulla linea difensiva, il terzino del Testaccio ha fluidificato soltanto un paio di volte, ma quando è arrivato nell'area avversaria, sembrava il Falcao dei giorni migliori.

Voto 2: Alla pizza dove la mozzarella più che spalmata sembrava attaccata col Bostik. Indigeribile. Per fortuna è costata solo 5.50 euro.

Voto 1: A Stefano e Hidayufuka che con la scusa di uno spogliatoio colmo si sono appartati da soli nella doccia per giocare a incularella per dimenticare la sonora sconfitta.

Voto 0: Al Duca che pur di vincere si è fatto la squadra con il miglior giocatore a disposizione: Nick "The Wall" Tudor, i gemelli Sex, Lohe e il Vampiro Uanangana che in attacco ha fatto sanguinare la difesa avversaria. Il nostro Mvp della prima partita è lui: il Maradona della Transilvania.

6 commenti:

Marcello ha detto...

finalmente!

Il Duca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Il Duca ha detto...

Non sono d'accordo con le pagelle... la mia pizza per esempio era meravigliosa... Detto questo comunico che NON giocherò mai più a calcetto con voi.

Il Duca ha detto...

Visto quello che è successo poi in serata volevo dire che il mio commento sopra era ironico... domattina ci sono (come del resto ho detto ieri sera)

Vampiro ha detto...

Grazie per l'mvp, ma con un po' di obiettivita' dico che lo meriterebbe qualcun'altro, anche se, grazie al cazzo, si e' fatto la squadra piu' forte... :-D

SteGuevara ha detto...

Io mi lamento!! Nessun voto per lo stoico portiere che ha giocato fuori ed era morto al 5° minuto! :P